IWS Spedizioni

La liquirizia

La liquirizia

 

In Italia la liquirizia si produce da almeno 400 anni e soprattutto nel Meridione. Come è noto della pianta si utilizza la radice, che è la parte più aromatica della pianta e viene raccolta ogni 3 anni.

Le radici più sottili vengono lavate, essiccate e tagliate a bastoncini per essere consumate pure.

Le radici più spesse invece vengono macinate e trattate con acqua bollente per estrarne il succo che viene poi utilizzato in pasticceria, per produrre caramelle e bevande.

La radice di liquirizia è apprezzata per le proprietà digestive e di protezione della mucosa gastrica.

L’Italia è uno dei maggiori produttori nel mondo insieme a Cina, Pakistan, Turchia, Iran e Afghanistan.

L’Europa è il maggior consumatore, in particolare l’Olanda, soprattutto come ingrediente per caramelle e dolci, spesso in abbinamento all’anice. A quanto pare solo in Italia, Francia e Spagna si consuma liquirizia pura e quasi esclusivamente in Italia sotto forma di pastiglie nere non zuccherate.

Si consiglia questo articolo per un utile approfondimento:

 

https://www.cibo360.it/alimentazione/cibi/erbe_spezie/liquirizia.htm