IWS Spedizioni

Il Minipimer sta ai frullatori come la Nutella alle creme spalmabili.

Il Minipimer sta ai frullatori come la Nutella alle creme spalmabili.

 

Esistono alcuni prodotti che assumono una tale fama per cui viene a crearsi confusione tra il marchio che li produce e il prodotto stesso. È successo ad esempio alla Nutella, alla Coca Cola (se ordini una Coca e ti danno una Pepsi, almeno qui in Italia, nessuno si lamenterà come si lamenterebbe uno che ha ordinato un Chianti ma gli portano un Primitivo), allo scotch per il nastro adesivo*, allo Scottex, al Mocio Vileda, alle scarpe Clark’s e tanti altri.

Ad accomunare questi casi c’è il successo del prodotto. E il Minipimer è stato un successo clamoroso nella storia degli elettrodomestici da cucina. 

L’inventore è lo spagnolo Gabriel Lluelles che nel 1959, lavorando presso i laboratori di Barcellona della Pimer (Pequeñas Industrias Mecánico Eléctricas Reunidas) e apparentemente lasciandosi ispirare dall’osservazione della moglie Pipita sovente dedita alla preparazione della maionese, progettò il primo mixer ad immersione.

 

La Pimer venne poi comprata dalla Braun e la diffusione del prodotto fu universale.