IWS Spedizioni

Il Barolo Annunziata Vigna Plicotti DOCG 2016 di Silvio Grasso

Il Barolo Annunziata Vigna Plicotti DOCG 2016 di Silvio Grasso

Quando ci si avvicina a vini importanti come il Barolo si può provare quasi una certa forma di preoccupata riverenza o addirittura una leggera ansia da prestazione: saprò apprezzarlo a sufficienza? Sarò bravo a “capirlo”?

 

Ecco, quando stappi il Barolo Annunziata Vigna Plicotti di Silvio Grasso tutte queste legittime paure scompaiono in un attimo perché è un vino talmente preciso che nulla può andare storto.

 

 

 

 

Già solo avvicinando il calice al naso, prima ancora di averlo fatto roteare, ti si apre un sorriso mezzo ebete. Capisci già che la strada è quella ed è in discesa.

Poi fai girare il vino e ti ritrovi su una collina di La Morra, quella dell’Annunziata, a metà strada fra Alba e Barolo, dove i terreni caratterizzati dalle Marne di Sant’Agata fossili danno al nebbiolo quei tocchi di eleganza antica che profumano di more, di sottobosco, di prugne e viole.


I profumi da maturazione, già inclusi nell’uva grazie alle sabbie delle dolci colline del bricco di produzione, sono favoriti da un uso attento dei legni: il 40% di questo Barolo matura in barrique nuove a tostatura media e grana grossa, mentre il restante 60% affina in barrique di secondo e terzo passaggio. Ne consegue un delicato bouquet di vaniglia, liquirizia, anche cuoio.


 

L’annata 2016 bevuta a gennaio 2021 è ancora giovane, ma i tannini sono già così ben formati che nessuno ti accuserà di infanticidio e ti potrai abbandonare senza rimpianti alla lunga persistenza di questo Barolo fuori dal comune.







La cantina Silvio Grasso vanta quasi 100 anni di storia e tre generazioni di appassionati produttori di vino a La Morra, il piccolo paese delle Langhe.


La produzione su 14 ettari prevede esclusivamente vini rossi: dolcetto, barbera e nebbiolo. Praticamente l’ABC delle Langhe.

La Barbera d’Alba Fontanile è particolarmente curata nei dettagli con maturazione in barrique per 18 mesi a dare leggiadria ad un vino già di per sé molto affascinante.


La produzione di Barolo prevede si svolge in cinque vigne diverse, ognuna con la sua peculiarità, più un Barolo base realizzato con una selezione ogni anno diversa in base all’annata.


 

I vini di Silvio Grasso sono disponibili su in-wine.